Setup Menus in Admin Panel

19 Ottobre 2019 – Una giornata con F. Monticelli e C. La Mela

60,00

Esaurito

Descrizione

Sabato
19 Ottobre 2019
Ore 9:30 – 13:00

Il monitoraggio della relazione e dell’alleanza terapeutica 
Dott. Fabio Monticelli

La comprensione dei propri schemi interpersonali disfunzionali attraverso la narrazione congiunta e la piena elaborazione delle proprie esperienze infantili con le figure significative rappresenta un passaggio necessario, ma di per sé non sufficiente a favorire un concreto cambiamento in terapia.

Tale cambiamento può essere raggiunto, invece, attraverso l’elaborazione congiunta e il superamento dei momenti durante i quali gli schemi interpersonali disfunzionali si presentano in seduta compromettendo l’assetto cooperativo della relazione terapeutica.

A fronte della nota importanza di monitorare la relazione con il paziente, nella pratica clinica i terapeuti mostrano una generica, ma significativa tendenza a trascurare ciò che accade nella relazione terapeutica.
Sarà presentata l’utilità clinica e i principali vantaggi che si possono ottenere mediante un attento monitoraggio della relazione terapeutica attraverso l’identificazione in tempo reale dei sistemi motivazionali interpersonali nel dialogo clinico.

Sabato
19 Ottobre 2019
Ore 14:00- 18:00

Attaccamento e metacognizione nel trattamento del disturbo borderline 
Dott. Carmelo Giovanni La Mela

Il Disturbo Borderline di Personalità è oggetto di molta attenzione nella nosografia psichiatrica e nella psicoterapia contemporanea.
Negli ultimi anni, la ricerca sulla etiologia e il trattamento del disturbo borderline ha identificato nello stretto rapporto tra qualità delle relazioni di attaccamento e sviluppo della metacognizione, o mentalizzazione, un elemento esplicativo potente per la comprensione del nucleo psicopatologico centrale del disturbo stesso e del suo trattamento.

Attualmente, sempre maggiori evidenze sembrano associare il nucleo psicopatologico centrale del disturbo, caratterizzato da una rappresentazione molteplice e non integrata di sé e da una difficoltà a riconoscere e regolare stati mentali problematici ed emozioni intense, ad un percorso evolutivo psicopatologico, che si sviluppa a partire da un contesto di disorganizzazione dell’attaccamento e di alterato sviluppo di abilità metacognitive.
Tra i diversi modelli di comprensione del nucleo psicopatologico e di trattamento, messi a punto nell’ultimo decennio, la Terapia Metacognitiva Interpersonale e il Trattamento basato sulla Mentalizzazione condividono numerosi aspetti teorici ed appaiono sostenuti da iniziali prove di efficacia clinica.

Il seminario presenterà i principali contenuti di questa prospettiva che vede attaccamento e la metacognizione come dispositivi esplicativi nella comprensione del funzionamento psicopatologico e del trattamento del disturbo borderline. Enfatizzando l’attenzione sulla gestione della relazione terapeutica con i pazienti borderline nelle diverse fasi del trattamento e sulle modalità di trattamento delle principali alterazioni metacognitive.

Si ricorda che, per acquistare il corso è necessaria l’iscrizione a Socio dell’Associazione Chirone, perciò, contestualmente all’acquisto del corso, sarà richiesto il pagamento di 10€ per la tessera annuale.

Mia Immagine

Un punto qualificato di riferimento per lo studio e la pratica nella relazione terapeutica.

Piazza Guido Rossa,15 Ponte a Egola
C.F. 91017360503
0571 498077
formazione@chironeassociazione.it
Privacy e Cookie Policy
Su
Template Design © Margherita Donati. Tutti i diritti riservati
X