Setup Menus in Admin Panel

Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

I Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) sono gruppo di disordini eterogeneo i quali si manifestano con significative difficoltà nell’acquisizione e nell’uso delle abilità strumentali (lettura, scrittura, calcolo).

I Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) sono gruppo di disordini eterogeneo i quali si manifestano con significative difficoltà nell’acquisizione e nell’uso delle abilità strumentali (lettura, scrittura, calcolo).

Sono presenti in soggetti con livello cognitivo in norma, in assenza di patologie organiche e in presenza di adeguate opportunità educative.

Hanno una base neurobiologica, sono pertanto di natura congenita ed intrinseci all’individuo, presumibilmente legati a disfunzioni del sistema nervoso e dei processi neuropsicologici; sono pertanto persistenti nel tempo cioè presenti per l’intero arco di vita.
Tendono a presentarsi “a grappolo” ed hanno un’incidenza del 3-4% nella popolazione.

Rientrano nei DSA:

  • la Dislessia: disturbo a carico della correttezza e dell’automatizzazione della lettura
  • la Disortografia: disturbo specifico nei processi decifrativi della scrittura che permettono di trasdurre il suono in una rappresentazione grafica
  • la Disgrafia: deficit specifico a carico dei processi di realizzazione grafica e manuale dei grafemi
  • la Discalculia: deficit specifico nell’acquisizione delle competenze aritmetiche di base

La peculiare modalità di elaborazione cognitiva che i DSA comportano interessa i processi implicati negli apprendimenti strumentali: le modalità di acquisizione sono alterate già nelle prime fasi di sviluppo ma si manifestano generalmente nei primi anni della scolarizzazione.

La diagnosi viene effettuata quando le prestazioni ai test standardizzati che misurano le competenze strumentali sono significativamente al di sotto di quanto previsto per età, livello di sviluppo e istruzione. Il funzionamento intellettivo generale è in norma, pertanto vi è una discrepanza tra potenzialità e prestazioni: le difficoltà sono specifiche e riguardano solo alcuni processi ma non tutti gli ambiti del funzionamento cognitivo.

I DSA incidono negativamente sulla scolarizzazione e possono inficiare le abilità sociali e quotidiane in cui sono richieste le abilità compromesse. Possono comportare un rischio psicopatologico favorendo in soggetti predisposti l’insorgenza di disturbi emotivi, comportamentali, relazionali e di adattamento.

Una diagnosi precoce ed una presa in carico tempestiva sono importanti per modificare in senso positivo la prognosi del disturbo, aiutare il bambino a raggiungere il miglior livello di sviluppo e di apprendimento possibile, contenere le possibili ripercussioni sul piano emotivo e motivazionale.

22 Maggio 2018

0 Giudizi su "Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mia Immagine

Un punto qualificato di riferimento per lo studio e la pratica nella relazione terapeutica.

Piazza Guido Rossa,15 Ponte a Egola
C.F. 91017360503
0571 498077
formazione@chironeassociazione.it
Privacy e Cookie Policy
Su
Template Design © Margherita Donati. Tutti i diritti riservati
X